Attività

  • Stefano Ventura :

    Un business plan già fatto per le aziende agricole

    E' un business plan interamente realizzato per un'azienda agricola ma è facilmente modificabile sia nel budget economico e finanziario a 5 anni sia nel documento interattivo di business plan e tutto si aggiorna in tempo reale. Inoltre è ottimizzato per la richiesta di finanziamenti bancari e agevolazioni a fondo perduto e sono incluse due sessioni di tutoraggio online. 5 Giugno 2018
  • Stefano Ventura :

    Come fare il business plan per un agriturismo

    Esiste un software con il business plan già fatto per gli agriturismi e che è, se necessario, facilmente modificabile anche dai non addetti ai lavori. Qui trovate tutte le informazioni: http://www.bsness.com/business-plan...   12 Marzo 2018
  • Stefano Ventura :

    Il business plan per le aziende agricole

    Siamo felici di comunicarvi che abbiamo terminato e pubblicato il nuovo software per creare il business plan per le aziende agricole. Potete trovare tutte le informazioni sul nostro sito alla pagina http://www.bsness.com/business-plan... Siete invitati a lasciare un commento e a contattarci per ulteriori informazioni. 12 Marzo 2018
    Commenti
  • Michele Canal :

    Vi presento Feeling Bio

    Ciao a tutti! Vi presento il mio sito web dedidato al mondo del biologico: www.feeling.bio. Per iniziare vi segnalo il post su ECONOsostenibilità: l'economia ecosostenibile  #feelingbio #biologico #convenzionale #sostenibilit à #ECONOsostenibilit à  Cosa ne pensate? 16 Novembre 2017
  • Libera Università Rurale Saper&Sapor :

    “ t e r r @” TerritorioEnogastronomiaRisorseRurali@mbientali

    Venerdì 30 Settembre alle ore 18.00 a casa Planeta la presentazione di  “ t e r r @”            TerritorioEnogastronomiaRisorseRurali@mbientali                        percorso ITINERANTE InFormativo di glocal.    Moderato da Antonella Marascia Past President AIF Sicilia, segretario generale del Comune di Mazara del Vallo, docente e progettista area formazione pubblica, impegnata nei processi di innovazione, formazione e comunicazione nella P.A., autrice di articoli e pubblicazione sui temi dell’apprendimento e dello sviluppo locale. Cos’ è Terr@ ? Piccoli gruppi per grandi idee, un viaggio itinerante e intrigante, per approfondire tematiche d'interesse comune, costruendo il percorso formativo e portandolo avanti in situazione di sostanziale autoapprendimento. Uno spazio di riflessione, persone di diversa estrazione ed esperienza s'incontrano per presentare la propria esperienza, per elaborare idee, proposte e progetti comuni, ma anche uno spazio come sinonimia di un’agire creativo. Perchè? L’ambizione è di avvistare in maniera partecipata e condivisa idee, proposte, tale da divenire per il prossimo futuro un modello da seguire, aperto a tutti i soggetti socio – economici, ed ai singoli cittadini, che sono interessati e vogliano cimentarsi sul futuro sostenibile del proprio territorio.In questa prospettiva, il territorio non deve essere considerato semplicemente come luogo fisico, ma esso rappresenta soprattutto una comunità collettiva, ricca di saperi e competenze diffusi tra i vari attori, dalle istituzioni pubbliche alle organizzazioni, dalle associazioni, ai singoli cittadini. Quale tematica? terr@ affronterà le tematiche legate a Ambiente&Territorio-Etica&Finanza- Pari Opportunità-Energie Rinnovabili-Paese Albergo-Territorio in un Immagine-Agricoltura Sociale-Città Intelligenti-Cibo&Letteratura- Differenziamoci-GioventùInMovimento-Agricoltura&Alimentazione La metodologia? Seminari, focus group, session poster, talk show. Incontri quindicinali da Ottobre 2016 I partner? portatori di interessi economici, sociali e culturali. Promotore dell’iniziativa la LiberaUniversitàRuraledeiSaperi&deiSaporiOnlus con la collaborazione di Banca Mediolanum.   Aver saputo interpretare le esigenze e le richieste diffuse di disseminare conoscenze e informazioni, tramutandoli in un fatto concreto è destinato ad essere consegnato alla storia di questa terra, ecco allora come un iniziativa nasconde l’ambizione per tramutarsi in un metodo condiviso 25 Settembre 2016
  • massimo somaschini :

    una carta vincente per l' Agricoltura Italiana

    Oggi il piano agro-industriale del Bambù Gigante è una realtà consolidata con oltre 500 piantumazioni in altrettante aziende agricole ed una superficie totale di 1200 ettari sparsi fra Trento e Palermo. Una coltura facile per terreni irrigui con redditività al 4° anno di 25.000/35.000 € per ettaro. Maggiori dettagli su www.energia1949.it 23 Giugno 2016
  • Andrea Festuccia :

    Parte il piano giovani dell'agricoltura

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che sono operative le misure del pacchetto 'Generazione Campolibero'. Mutui a tasso zero, credito per favorire l'imprenditoria giovani le, fondi per supportare la nascita e lo sviluppo di start up agri-food, ma anche più innovazione con il credito di imposta per il commercio elettronico di prodotti agroalimentari. Un piano da 160 milioni, tra risorse interne e fondi Ismea-Bei, che ha l'obiettivo di favorire il ricambio generazionale, sostenendo il comparto e creando nuovi sbocchi occupazionali."Nel 2015 abbiamo avuto quasi 20mila nuovi posti di lavoro per i giovani in agricoltura, con un incremento del 12% rispetto al +4% del settore e al +1% dell'occupazione in Italia. Sono numeri - afferma il Ministro Maurizio Martina - che ci dicono del potenziale di questo comparto e che vogliamo far crescere ancora. Il nostro obiettivo è anche quello di aumentare le imprese gestite da under 40. Oggi siamo al 5% del totale contro una media europea dell'8%. È una sfida cruciale, vogliamo liberare le energie giovani per dare forza alla nostra agricoltura. Nei due anni di Governo abbiamo costruito azioni utili proprio per raggiungere questo obiettivo. Dallo scorso anno abbiamo aumentato gli aiuti europei destinati alle aziende condotte da giovani del 25% per 5 anni. Con gli strumenti operativi da questi giorni interveniamo sul fronte cruciale del credito e del sostegno agli investimenti innovativi. Investire in agricoltura non significa guardare al passato, ma interpretare con strumenti nuovi il futuro. L'Italia può essere assoluta protagonista del rinnovamento agroalimentare europeo e lo dimostrano le tante esperienze che abbiamo valorizzato con Expo Milano 2015. Il Governo è in campo per consentire ai nostri ragazzi di avere i piedi nella terra e la testa al mondo".LE AZIONI NEL DETTAGLIOFONDO DA 20 MILIONI PER LE START UP Fondo di Private Equity per supportare la nascita e lo sviluppo di start up nel settore agricolo, agroalimentare e delle pesca. Importo massimo finanziabile per progetto: 4,5 milioni.Risorse finanziarie disponibili: 20 milioni.MUTUI A TASSO ZERO Mutuo a tasso zero a copertura degli investimenti effettuati da giovani imprenditori agricoli. Importo massimo finanziabile per progetto: 1,5 milioni. Risorse finanziarie disponibili: 30 milioni nazionali più 50 milioni dall'accordo BEI - ISMEA.INSEDIAMENTO DI GIOVANI AGRICOLTORIMutuo a tasso agevolato della durata massima di 30 anni per l'acquisto di aziende agricole da parte di giovani che vogliono diventare imprenditori agricoli. Risorse finanziarie: 60 milioni per il 2016. A marzo l'apertura del bando 2016. Il Ministero delle politiche agricole ricorda inoltre che fino al 29 febbraio si possono presentare le domande (aperte a tutti e non legate all'età degli imprenditori) anche per il credito di imposta per il commercio elettronico di prodotti agroalimentari. Il credito d'imposta, fino 50mila euro, è fissato al 40% dell'importo degli investimenti realizzati per l'avvio e lo sviluppo dell'e-commerce. Sono agevolabili tutte le spese sostenute per la realizzazione e l'ampliamento di infrastrutture informatiche finalizzate all'avvio e allo sviluppo del commercio elettronico. In particolare: dotazioni tecnologiche, software, progettazione e implementazione, sviluppo di database e sistemi di sicurezza.Per maggiori informazioni è possibile consultare i siti web www.ismea.it ewww.politicheagricole.it. E-mail a: giovani @ismea.it.  FOCUS GIOVANI E AGRICOLTURA, I NUMERIDATI OCCUPAZIONE (ISTAT)Il 2015 si è rivelato un anno decisamente favorevole per l'occupazione giovani le in agricoltura. Il dato dell'occupazione nel settore è migliore di quello del totale economia, soprattutto per quanto riguarda i giovani .Settembre 2015 rispetto a settembre 2014:Agricoltura- totale occupati: +4,1% (35.204 occupati in più)- di cui, giovani : +12,7% (19.860 occupati in più)Totale economia- totale occupati +1,1% (246,8 mila occupati in più)- di cui, giovani : +1,1% (55,6 mila occupati in più)DATI AUMENTO ISCRIZIONI SCUOLE SECONDARIE Anno scolastico 2015-2016: 61mila iscritti alle scuole secondarie (46mila iscritti nei settori enogastronomia e alberghieri più 15mila iscritti alle prime classi degli Istituti tecnici e professionali agrari) con un aumento del 44% rispetto all'anno precedente.  IN ALLEGATO L'INFOGRAFICA   3 Marzo 2016
    Commenti
  • Andrea Festuccia :

    un lago dentro un agriturismo

    Un lago dentro un agriturismo dove fare il bagno? Ragazzi, in Italia c'è anche questo: un altro modo per legare i flussi del divertimento urbano giovanile alle attività rurali. Insomma, fra chi organizza happy hour con parmigiano e lambrusco, e chi aiuta la conservazione di un patrimonio di biodiversità all'interno di un'azienda agricola, le vie della nuova agricoltura sono infinite! 11 Febbraio 2016
  • Andrea Festuccia :

    Quale impatto per i Psr 2014-2020 in Europa?

    Date un'occhiata a questo articolo di PianetaPsr sull'impatto in Europa dei Psr 2014-2020 (Studio Commissione Ue)  1 Febbraio 2016
  • CHIARA DELFINI :

    Iscrizioni chiuse per il convegno 1 ottobre Agricoltura Sociale Lombardia in EXPO

    Grazie a tutti per il grande interessamento al nostro progetto e al convegno. le iscrizioni sono chiuse per Agricoltura Sociale Lombardia 30 Settembre 2015
  • CHIARA DELFINI :

    Status update by CHIARA DELFINI

    Un nuovo impulso per crescere Giovedì 1 ottobre il convegno in Cascina Triulza per parlare del futuro del progetto lombardo con istituzioni e realtà agrisociali Mancano pochi giorni all'appuntamento principale della nostra settimana in Expo. Per questo vogliamo rinnovarti il nostro invito al convegno “Agricoltura Sociale Lombardia. Una realtà territoriale dopo Expo” e ricordarti il programma completo!Giovedì 1 ottobre, alle ore 10.30, le imprese e le istituzioni che costituiscono la rete Agricoltura Sociale Lombardia presenteranno, infatti, la sua evoluzione e le nuove attività previste per il futuro.Il workshop sarà occasione del rilancio delle azioni progettuali che daranno concretezza al progetto, a dimostrazione che la rete non si ferma ad Expo, ma riparte da qui con un nuovo slancio per crescere, comunicare e progettare insieme. Se non ti sei già iscritto, scrivi ora a  info @agricolturasocialelombardia.it.I posti sono limitati!Leggi il programma completo degli interventi e i loro relatori! Leggi il programma completo del convegno!   Ti aspettiamo in Expo! Sei già venuto in Cascina Triulza a visitare lo stand dedicato ad Agricoltura Sociale Lombardia?Al primo piano di Cascina Triulza, padiglione della Società Civile, troverai il nostro staff e i 6 ragazzi selezionati per il tirocinio come referenti territoriali del progetto. Fino a domenica 4 ottobre siamo a tua disposizione per rispondere a tutte le tue domande e curiosità e per raccontarti i prossimi passi della rete.In omaggio per te i gadget a tema e una foto speciale!Tra gli eventi della settimana ti segnaliamo in particolare il workshop “Orti di strada – Agricoltura Sociale e Cooperazione Internazionale, esperienze a confronto” previsto per sabato 3 ottobrealle ore 11.00: un incontro con i protagonisti e i partner del progetto Orti di Strada, promosso da AMREF Health Africa, AIAB e Fondazione Reggio Children, in collaborazione con la rete Agricoltura Sociale Lombardia e lacooperativa Aretè.Ti aspettiamo!         29 Settembre 2015
  • CHIARA DELFINI :

    Bando per 7 tirocini - progetto Agricoltura Sociale Lombardia

    segnalo che fino al 7 settembre è attivo il  Bando per 7 tirocini in Lombardia nell'ambito del progetto Agricoltura Sociale.  Per la prima volta nell'ambito del progetto Agricoltura Sociale Lombardia diamo vita a una bella esperienza professionalizzante per 7 giovani delle provincie coinvolte (Mantova, Bergamo, Como, Lecco, Lodi, Milano e Monza Brianza). Il tirocinio è di 6 mesi, otterranno formazione residenziale a Mantova e verranno una settimana in EXPO 2015, insieme a noi, per valorizzare il progetto. Resto a disposizione per ulteriori dettagli e in allegato c'è il comunicato stampa. INFO: www.agricolturasocialelombardia.it -  info @agricolturasocialelombardia.it Facebook: Agricoltura Sociale Lombardia Twitter: @AS_Lombardia - #agricolturasocialelombardia   26 Agosto 2015
  • Francesco Serafini :

    Parere EFSA su benessere animale nei piccoli allevamenti

    E' stato pubblicato sul sito dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) un parere scientifico sul benessere delle vacche da latte nei piccoli allevamenti. Un documento importante che passa in rassegna i fattori principali (carenza ricoveri, mescolanza mandrie,...) che influenzano il benessere nei piccoli allevamenti, rilevando le analogie con gli altri sistemi di allevamenti e proponendo strumenti di valutazione. Il benessere degli animali ha assunto negli ultimi anni un'importanza crescente in termini etici e di risvolto qualitativo sulle carni e nella programmazione 2014-20 sarà centrale anche quale tematica oggetto di consulenza aziendale in agricoltura. 30 Giugno 2015
  • Francesco Serafini :

    PEI e PSR Veneto 2014-20

    Lunedì 29 giugno si svolgerà a Legnaro (PD) un incontro dedicato alla misura "cooperazione" dei PSR, a cui la Regione Veneto ha dato particolare importanza nella nuova programmazione. Sarà l'occasione per gli aggiornamenti sulle procedure che porteranno ai bandi relativi ai Gruppi Operativi del PEI (Partenariato Europeo per l'Innovazione): come individuare idee progettuali innovativi nel sistema agro-forestale e come organizzare i processi di diffusione di tali innovazioni. In allegato i dettagli sull'evento. 21 Giugno 2015
  • Francesco Serafini :

    Rapporto IFOAM 2014 sul biologico

    E' disponibile sul sito dell'IFOAM, la federazione internazionale dei movimenti per l'agricoltura biologica, l'ultimo rapporto annuale 2014, con i più aggiornati dati a livello mondiale sull'estensione delle superfici coltivate con metodo biologico (43,1 mln di Ha), sul numero di produttori (2 mln), sul valore di mercato (54 mld euro), sul numero di Paesi con regolamentazione di settore (82) e molto altro. Disponibile qui. 16 Giugno 2015
  • DOMENICO MELE :

    Arc2020 sceglie il Presidio Slow Food Pera Signora della Valle del Sinni come Migliore Pratica Agroecologica

    In questa conferenza siamo stati presentati con i video https://www.youtube.com/watch?v=ks2... Comitato economico e sociale europeo www.arc2020.eu/…/02/good-food-good-farming-arc2020-confere…/ 11 Giugno 2015
  • Andrea Festuccia :

    Crowdfunding per giovani contadini

    A Milano dal 3 al 6 ottobre 2015 ci sarà Terra Madre Giovani – We Feed The Planet, un evento che riunisce migliaia di artigiani del cibo under 40 da tutto il mondo.Per portare questi giovani produttori, chiamati Small Scale Producers, a Milano e farli partecipare all’evento, Slow Food ha lanciato una campagna di crowdfunding.  Con una donazione, si contribuisce a sostenere le spese del viaggio dal loro paese di origine in Italia. QUI trovate il modo di farlo http://www.wefeedtheplanet.com/it/ 8 Giugno 2015
  • Elisabetta Savarese :

    Primi PSR approvati per la programmazione 2014-2020

    Ieri sono stati approvati dall'UE 24 nuovi PSR, tra questi i primi Italiani delle regioni di: Veneto, Emilia-Romagna, PA Bolzano, Toscana e Rete Rurale Nazionale. Dopo i 9 del 2014 e i 18 di marzo 2015 si è raggiunta quota 51 su 118 PSR previsti.  28 Maggio 2015

Il CalendAgro 2015

image

I dati e le analisi per orientarti nel mercato agroalimentare